Doppio Sogno Associazione culturale -teatro -arte -musica-spettacolo
Home » Spettacoli in corso

Spettacoli in corso

Molto rumore per nulla -21 Febbraio- Teatro sociale di Busto Arsizio -

Molto rumore per nulla -21 Febbraio- Teatro sociale di Busto Arsizio - - Doppio Sogno

Molto rumore per nulla

Scritto in esclusiva da Raffaella  Marchegiano per la compagnia La Crocetta

Di William Shakespeare

Scritto e adattato da Raffaella Marchegiano

Regia Raffaella Marchegiano

La commedia in due atti, scritta e diretta da Raffaella Marchegiano ed è liberamente ispirata a “Molto Rumore per nulla“ di William Shakespeare.La storia si svolge in Spagna, e precisamente a Siviglia, tra il 1400 e 1500.Le storie dei personaggi un po’ bizzarri, si intersecano tra loro, il tutto circondato da un po’ di gelosia ma, tra un brindisi, qualche scherzo e le risate, a vincere saranno l’amore e l’amicizia.

La storia nonostante ambientata in un’epoca differente dalla nostra, ci ricorda che in tanti momenti della nostra esistenza siamo stati portati a fare “molto rumore per nulla” e che a volte l’apparenza inganna.

                                                                         TRAMA

Don Pedro González Martínez, Principe D’Aragona decide, dopo aver trascorso la giornata nell’Arena della Real Maestranza -  con i suoi fidati toreador, di andare a trovare una famiglia Sivigliana a lui cara e di amicizia datata, con a capo Donna Lea de Castillo –

Donna Lea De Castillo di Siviglia è un ricca proprietaria terriera che, rimasto vedova, vive con la sua unica giovane figlia, la sorella, la nipote, una dama di compagnia che è parte integrante della famiglia oltre ad una numerosa servitù, in una bellissima tenuta estiva Sivigliana.

 Amici da sempre, Don Pedro decide di portare con sé il Conte Claudio de la Cuesta Gálvez, ricco e giovane toreador Sivigliano, Benedetto Del Carmen toreador di origini Italo- spagnole, anch’egli amico di DONNA LEA , Don Josè González Martínez, suo fratellastro, per passare del tempo in allegria a casa di Donna Lea

Le giornate saranno piene di avvenimenti e avranno un risvolto movimentato e divertente dove l’Amore e l’Amicizia finiranno nel fare da padrone.

 

15 Dicembre Teatro del Popolo Gallarate - Informazioni e prenotazioni 3921951388

15 Dicembre Teatro del Popolo Gallarate - Informazioni e prenotazioni 3921951388 - Doppio Sogno

MATA HARI -Una donna tra le spie- 

di Raffaella Marchegiano - Regia Raffaella Marchegiano - Coreografie Stefano Arado 

Atto unico - 

Con

Chiara Furfaro

Maria Marchegiano 

Stefano Arado 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Quando si parla di Mata Hari si pensa subito ad uno spettacolo pesante e molto triste - ma non sarà così.
Certo non sarà una commedia ma ascoltare questa "intervista " sara' molto interessante.
Come ben sapete, o almeno lo sa chi mi conosce oramai da anni, io amo inserire la  danza o il canto nelle mie creazioni e regie teatrali ed in questo caso è più che ovvio -
Dicevo ....
Quando si parla di Mata Hari si pensa che il suo modo di danzare sia stato il primo e unico nel suo genere -

Ma durante la sua infanzia lei come altri artisti mondiali iniziarono a danzare in modo assai diverso da quello che era la danza classica del tempo in Europa e in America -

I primi ballerini moderni ricercavano una danza che fosse più espressiva del balletto classico.

Anche alcuni coreografi di balletto, tra i quali Michel Fokine, si ispirarono alle danze di tradizioni non occidentali. 
Isadora Duncan, ad esempio, si sbarazzò delle scarpette con le punte e del tutù. Andò in scena a Parigi nel 1900, a piedi nudi, con i capelli sciolti e vestita di un'ampia tunica poiché voleva ritrovare i gesti naturali ed esprimere le passioni imitando le movenze dei danzatori greci dell'antichità, da lei peraltro visti solamente nei musei e nei bassorilievi del Partenone ad Atene. 
La Duncan sosteneva che il centro propulsore di tutti i movimenti corporei risiedeva nel plesso solare, per questo motivo propose una danza in cui fosse possibile muoversi ora contrapponendosi alla forza di gravità, ora assecondandola.
E ancora 
Ruth St Denis, 
Lo stile molto caratteristico, prendeva ispirazione dalle danze dell'India, dell'Egitto e dell'Asia. 
Debuttò nel vaudeville e nel balletto a New York nel 1892, grazie al produttore di Broadway David Belasco, ma in seguito 
spinta dall'orientalista Edmond Russel, presentò alla Progressive Stage Society di New York l'idea per un balletto innovativo -
Ruth St. Denis interpretò forse l'a solo di cui era protagonista nel Śakuntalā ad ispirarle la sua danza più famosa, il Radha, nel quale sono evidenti le influenze della cultura indiana e che Ruth presentò al New York Theatre la sera del 28 gennaio 1906. Radha non fu la sola dea che Ruth interpretò: sempre più convinta del contatto tra umano e divino nella danza, concepì coreografie sempre più mistiche ed orientaleggianti, che davano ampio spazio all'elemento visivo. Iniziata con successo la carriera da solista, fece numerose tournée in Europa e, nel 1914, sposò il danzatore Ted Shawn con il quale fondò a Los Angeles la scuola di ballo Denishawn, il cui nome nacque dalla fusione dei loro cognomi. Celebri allieve della scuola Denishawn furono Martha Graham e Doris Humphrey, considerate le vere fondatrici della danza moderna americana. Una filiale della scuole era anche a New York. Profondamente attenta alla tecnica ed alla composizione musicale, creò un sistema che chiamò Music Visualisation.

Si narra che Mata Hari, innamorata fin da piccola della danza e della musica e che prima di portare in scena la Salome' di Oscar Wilde iniziò con questo tipo di tecnica di ballo che in seguito divenne più scabrosa e senza veli - e divenne leggenda .

In Mata Hari una donna abbiamo scelto musiche che ritrovano spazio nel movimento contemporaneo odierno che ha in se le radici nella danza moderna dell'epoca -

Una cara amica insopportabile - Stagione 2019-2020

Una cara amica insopportabile

 

Questa commedia andra in scena da settembre 2019 in poi. Scritta da Raffaella Marchegiano per la compagnia La Crocetta di Gallarate, racconterà le disavventure di Ottavia e  Rossella. Insieme a loro altri personaggi che si incroceranno nelle loro vite. 

A presto quindi ...dove? A teatro . 

 - Doppio Sogno

Lo spettacolo del 21 Maggio 2017  verrà portato in scena per l'associazione For Life Onlus Somma Lombardo 

For Life vede la luce nella primavera del 2005.

Un’esperienza, un sogno, un volontà, un senso alla nostra esistenza: l’Africa, il Continente più ricco del pianeta per le sue risorse, per la sua umanità.

“L’Africa necessita di ami, non di pesci” dice Padre Marco,

Missionario Comboniano, nostro ispiratore e profondo conoscitore della situazione drammatica della
quale l’Africa è un attore passivo. E’ nato un progetto: donare l’istruzione, facoltà di azione. Il sapere è il
primo passo per costituire la propria indipendenza; Iniziamo dalla costruzione di una scuola primaria a
Kotido, Caramoja, e dei pozzi per l’acqua in una delle aree meno abbienti dell’Uganda. Passi piccoli ma
mirati. Il sorridere, lo stare bene sono i nostri strumenti: la musica, il teatro, lo stare insieme favoriranno
il finanziamento di questa piccola-grande opera.

Verremo ospitati nella sala comunale di Somma Lombardo - il 21 Maggio 2017 ore 2045 - entrata a offerta libera 

MANCA SOLO LA DOMENICA .

Tratto dal romanzo " Pazza è  la luna " di Silvana Grasso 

Adattamento teatrale di Clara Sarlo 

Con Clara Sarlo 

Regia Raffaella Marchegiano

Si ringrazia per la partecipazione per le coreografie : Maria Antonietta Colaprico - Martina Carù - Ilaria Greco - Nicola Lagattola 

Le nostre cene in Giallo-----

Le nostre cene in Giallo----- - Doppio Sogno

E non dimentichiamo le nostre " Scene in Giallo" 

Per divertirsi con noi, siamo a disposizione per delle cene con delitto - Chiunque può chiamarci per organizzarne una. Divertirsi tra una portata e l'altra e vedere di nascosto se potreste essere un vero detective. 

Clarissa Burt è il detective che vi auterà a scoprire l'assassino. Perciò per organizzare una cena così, basterà contattarci e noi vi diremo la nostra disponibilità .

Ultime cene :

Un delitto inaspettato - durata della messa in scena  circa 35 minuti

Delitto a Philadelphia - durata della messa in scena circa 35 minuti

A Londra per un Thè - durata della messa in scena circa 25 minuti

Un delitto per Halloween - durata della messa in scena circa 25 minuti